JOHN TAYLOR DEI DURAN DURAN COMUNICA ATTRAVERSO TWITTER CON I SUOI FAN DOPO LA GUARIGIONE DA COVID-19: “Sono al 100% grato di aver lasciato il virus dietro di me”

screen-shot-2020-04-10-at-9-53-32-pm

Foto: autoritratto di John Taylor

Il bassista dei Duran Duran John Taylor, come già anticipato in un nostro precedente articolo, è stato colpito da Coronavirus ma in forma lieve ed è guarito dopo circa tre settimane al termine delle quali ha annunciato in uno statement sui socials quanto avvenuto ai fan dei Duran Duran. A seguire, ha comunicato con i suoi sostenitori attraverso una Tweet Chat sul profilo ufficiale di Twitter della band.
Di seguito la trascrizione integrale:

John’s Twitter Q&A Transcript
10 April 2020

– John, come ti senti adesso? Saluti dal Brasile! – Mirella
JT: “Hi Mirella. Mi sento bene. Sono al 100% grato di aver lasciato il virus dietro di me, riconoscente che non mi abbia causato troppo dolore. Sono semplicemente grato.”

– John, ne hai passate tante — non solo il COVID, nella tua vita. Cosa di fa essere così forte e motivato? Sei di ispirazione per me. – Juliet
JT: “Penso che la vita vada presa come viene, no? Come ho detto, sono grato dell’esperienza e di essere guarito velocemente.”

– Questo nuovo album, (che stiamo pazientemente aspettando… veramente no… ma ci stiamo provando), affronta un tema particolare o ha particolari inclinazioni musicali? Grazie JT.”
JT: “Sono così consumato dagli eventi che ci circondano, che ho pensato avremmo dovuto lasciare presto il lavoro non terminato sulle nostre scrivanie, e lo riprenderemo quando sarà tutto più chiaro. Mi piace apprezzare le piccole cose ora. Nessuno sa quanto durerà tutto questo… è così insolito, soprattutto per uno come me, che è sempre su un aereo. Questo periodo di isolamento forzato sta portando ad una introspezione che non è male.”

– Che ne pensi del “canned cheese”, John? – Taylor (il canned cheese è considerato cibo in scatola utilizzato per la sopravvivenza N.d.R.).
JT: “Speriamo di non dover arrivare a tanto!”

– Hi John! Sono felice che tu stia meglio! Con tutto il tempo che hai avuto di recente, hai fatto qualcosa che avresti voluto fare da molto e non avevi potuto? – Lisa
JT: “Hi Lisa. Faccio talmente tante cose che mi piace fare, che non avrei avuto il tempo per fare altro.” (gioco di parole, N.d.R.)

– Hi John, se decidessi di suonare un album dal vivo, quale sarebbe? – Silvia
JT: “Non mi piacciono molto queste cose. Come ho detto prima, penso che le performance dal vivo portino con se molti eccitanti aspetti della vita, che non sai cosa accadrà dopo… così non è possibile prevederlo. Non penso che sia nei nostri programmi.”

– Hai guardato programmi britannici o americani durante la convalescenza? – Claudine
JT: “One TV recommendation on Amazon Prime – ZeroZeroZero.” (scherza con le parole, praticamente nessuno. N.d.R.)

– Hi John. spero che tu stia bene ora… Ti devi essere spaventato a contrarre il Covid19. – Jenny
JT: “Non ho avuto paura e mi sono ammalato! Mi ha colpito veramente, Non l’ho avvertito arrivare. Sono felice di averlo avuto e di sentirmi di nuovo bene.”

– Hi John! Qualche tempo fa ho sentito parlare di un musical … davvero si farà? – Chiara
JT: “Il Musical mio e di Nick è stato scritto e registrato, non so quando verrà portato alla luce, ma vedremo.”

– JT, Peaky Blinders. Historic drama series oppure un documentario negli anni settanta a Birmingham? – Doug
JT: “Chiedi a mia moglie – è ossessionata da queste cose.”

– Quale è la tua performance preferita di Top of the Pops che avete fatto? – Kate
JT: “La prima, “Planet Earth”, Febbraio 1981. Non c’è nulla come la prima volta.”

– Il tuo artwork preferito di un album – Monique
“Ohhhhh adesso… adesso (scherza, N.d.R.), Monique…è tra questi, senza un ordine preciso: “Sticky Fingers”; ”The White Album”; “Exile on Mainstreet.”

– Tornerai ad usare un accout personale Twitter? – Ippolita
JT: “Difficilmente.”

– Hi John, mi hai ispirato ad iniziare a suonare il basso a 15 anni. Lo conservo ancora. Anche tu conservi il tuo? – Jen
JT: “No. L’ho venduto per comprare le droghe. LOL (Sto scherzando!)”

John, la maggiorparte dei DD indossano “in-ear monitors”. Cosa senti nelle tue orecchie?? Puoi sentire altre cose? – Erika
JT: “Mozart”

– Hi John! Felice di sentire che ti sei ripreso bene dal Covid-19. La mia domanda per te è… Quando sarà il tempo di lasciare questa terra per cosa vorresti essere ricordato? – Heather
“Perbacco! Sai credo a mensch with a clue (qualcuno di ispirazione che si faccia ricordare, N.d.R.) .”

– Hello John!! Sono così sollevata che ti senta meglio! Quale è la tua linea di basso preferita da suonare dal vivo? – Holly
JT: “La mia linea di basso preferita… Mi piace “Shadows on your Side.” ”

– Carissimo John, sai che sei nei nostri pensieri. Resta a casa al sicuro, prenditi cura di te. Ti aspettiamo al più presto dopo che questo momento sarà passato, di vederti più forte che mai nel tuo prossimo tour in Italia????. We love you! – Laura
JT: “Ho pensato molto ai nostri fan e amici in Italia e a tutta la sofferenza che state vivendo lì. Vi invio molto amore e speriamo di poterci lasciare tutto questo alle spalle.”

– Hi John! Mi fa piacere che tu stia meglio!! Hai in mente di recitare ancora?? Dominique
JT: “Non è qualcosa che penso di fare. Non mi sento a mio agio.”

– Chi è l’artista del passato che ti piaceva e con il quale vorresti collaborare? – Lindy
JT: “David Bowie, Andy Warhol”

– Hi John! Come reagiresti se ti chiamassi Nigel? – Aubrianna
“Ha! Ti risponderei male. No, forse direi “ciao mamma.””

– Grazie per chattare con noi John! Potresti citare una canzone dell’album Thank You album e dirci perchè la band ha voluto riproporla? – Kristina
JT: “Le mie canzoni erano “911 is a Joke” e “White Lines.” Non c’è niente che mi riporti indietro alla mia infanzia più di “Perfect Day.” Era un bel periodo.”

– Hi John! Felice di sapere che tu stia bene! Kooky question: se tu non fossi un musicista, che lavoro ti piacerebbe fare?? – Rachel
JT: “Non sono adatto a nessun altro lavoro…”

– Come affronti il fatto di avere una mancanza di ispirazione? Che sia musicale, artistica o di altro genere? – Erin
JT: “Hi Erin. Sei così impegnato e preso, e devi accettare il fatto che non sarai ispirato tutti i giorni della settimana.”

– Dopo tutti questi anni… Pepsi oppure Coca-Cola? – Lisa Marie
JT: “Diet Coke.”

– Mi fa piacere che tu ti senta meglio. Ho notato che dipingi ora. Che tipo di dipinti stai facendo? – Christi
JT: “Quello che mi suggerisce la fantasia. Mi piace giocare con la pittura, veramente.”

– Hi john!! se dovessi ascolotare solo un album per il resto della tua vita, quale sarebbe? Buona giornata – Trice
JT: “Un album? Credo che sarebbe quello di The Beatles,“White Album.””

C’è qualche motivo per cui ti vesti spesso di rosso quando sei sul palco?  – Lins1969
JT: “Sicuramente colorato, ma non sempre rosso.”

– Hi John! Qual è la tua canzone preferita dei Power Station? – Sunni
JT: “Sicuramente “Some Like it Hot.””

– Hey John, sono felice che tu ti senta meglio… Duran Duran e Bowie hanno fatto parte da sempre della mia vita… hai una canzone preferita di Bowie? – Lynne
JT: “Direi ”Ziggy Stardust,” l’intero album.”

– Cosa ti manca di più di Birmingham, e qualcosa che ti manca di New York City? – Tiffany
JT: “Ottima domanda. A) Mi mancano i Brummies and B) Mi manca l’architettura.”

– Grazie John, per averci avvisato che avevi avuto il Covid una volta che eri guarito. Hai conferito positività alla situazione e meno preoccupazione. You Rock. – Pryde
JT: “Lo apprezzo Pryde! Non volevo farlo subito e dire cose di cui non ero certo. La mia paura era di avere una ricaduta, ma non era questo il caso.”

– John, hai incontrato tutte le persone che sono state delle icone per te? E se non tutte, chi manca? – Jaxx
JT: “Wow. Penso che ho incontrato chiunque fosse sul muro della mia stanza (come poster, N.d.R.) tranne qualcuno che è deceduto prima che ne avessi la possibilità.”

Il concerto di Hyde Park sarà riprogrammato? – Jasmine
JT: “Spero di si, Non vedo perché no.”

– Quale è il tuo monophonic synthesizer preferito per il basso? Ne hai di Vintage!? – Tommy
JT: “Penso che il primo che ho usato era un Moog’s Taurus, ma era troppo grande. Non ne ho di vintage, no.”

– Che consiglio daresti alle persone che hanno difficoltà durante questo periodo di lockdown? – Patty
JT: “Penso che dovrete cercare di rimanere connessi con i vostri amici e la vostra famiglia. E’ fondamentale. Passo molto tempo su Zoom e FaceTime con gli amici. E’ importante che tutti elaboriamo questa esperienza in tempo reale il più possibile così da non sentirci frustrati. Trovare una via di fuga è importante e e ti da la possibilità di fare attività che vorresti fare e che magari non hai tempo di fare. Leggere un libro, piantare dei semi… Voi cosa fate? Voglio saperlo!”

– Hello, John! Mi chiamo October e voglio chiederti se hai mai avuto paura di salire sul palco. Love da Arkansas, October
JT: “Penso che la chiave sia essere preparato in modo da potertelo godere. Quando mi sentivo nervoso era quando non avevo fatto i compiti, è una lezione che ricordo a me stesso costantemente.”

– Hi John! Non dimenticherò mai il concerto che avete tenuto fuori la Capitol records a Los Angeles nel 1989 per Big Thing. Era il tuo posto preferito per suonare? – Nancy
JT: “Perbacco. Quello show – quello che ricordo è che era divertente e solo l’architettura musicale pop.”

– John, pensi che continueremo ad indossare le maschere in futuro? – Fran
JT: “Si lo penso, Fran. Dipende da dove vivi, ma sicuramente in città”

– Hey John, hai mai voluto fare una collaborazione con Chromeo? Amo la loro musica. – Gilda
JT: “Amo Chromeo – e tutti coloro che non lo hanno fatto devono andate su Twitter a vederli e ascoltare la loro canzone “Clorox Wipe””

– Cosa ti piace di più di suonare con Dom Brown?
JT: “Sei tu, Dom?! Hai una tale energia, vero? E picchia sulle nostre canzoni in modo favoloso. Sul palco è un grande e ha una energia che mi ispira”

– Hi John! Quale potrebbe essere il tuo più grande successo sia come musicista che come band? – Nicole
JT: “Onestamente non lo so. Forse, semmai, il modo in cui uniamo le persone quando andiamo in tournée. ”

– Ciao John, felice che ti stia riprendendo! Ti piacerebbe fare un concerto nello spazio? – Ruth
“No, non particolarmente. Troppo lontano e nessun buon hotel.”

“Grazie a tutti per aver partecipato alla chat di oggi. Abbiate cura di voi, state al sicuro, diffondete l’amore al meglio che potete . Ecco un autoritratto che ho fatto. Amore a tutti! X JT”

Puoi Leggere qui l’articolo su John e il Covid-19 e invece qui quello sui Duran Duran e il Coronavirus.

Luana Salvatore

 

 

Luana Salvatore About Luana Salvatore

Giornalista pubblicista, è Editore e Direttore Responsabile di RioCarnival Music Magazine dal 2010, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Ha fatto parte dell'Academy MEDIMEX (la giuria per i premi delle produzioni musicali italiane, equivalente dei Brit Awards) e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone Italia.
Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura, Yoga e Lifestyle.
Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it

Share
be a pal and share this would ya?
JOHN TAYLOR DEI DURAN DURAN COMUNICA ATTRAVERSO TWITTER CON I SUOI FAN DOPO LA GUARIGIONE DA COVID-19: “Sono al 100% grato di aver lasciato il virus dietro di me”