SANNOLO WEB – EDIZIONE 2020 MEAZZA E’ IL VINCITORE DELLA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL TUTTA IN DIGITALE

nolo2020_bis

Foto: press

Jacopo Pagani, in arte Meazza, 25 anni,  vince l’edizione web di Sannolo 2020. Una finale, quella del 29 maggio, ricca di emozioni e di colpi di scena. Non sono mancate le risate e i momenti carichi di commozione che questa edizione, nata dall’impossibilità della “vicinanza”, ha enfatizzato maggiormente.

La canzone vincitrice, “Mari Stregati” di Meazza è visibile a questo link: www.youtube.com/watch?v=J4m0j9HsrTU

Dal 15 al 29 maggio, per tre venerdì di seguito, il Festival canoro milanese, è stato seguito da una media di 10.000 spettatori a sera sulle differenti pagine Facebook che hanno ospitato questa edizione. Oltre alla pagina di Sannolo, il Festival è stato trasmesso da Radio NoLo, media partner e emittente del quartiere a nord di Loreto, da NoLo Social District, la social street del quartiere, dal Ghe Pensi M.I. e dal Noloso, locali di NoLo animatori del quartiere, e dalla Milano Music Week.

LA FINALE

La finale della kermesse ha visto il ritorno di Rovyna Riot, performer e vincitrice della prima edizione del Festival nel 2017, al fianco dell’instancabile direttore artistico Lorenzo Campagnari, in arte Lorello. Il duo, più che consolidato, in diretta dal palco del locale simbolo di NoLo, il Ghe Pensi Mi eccezionalmente vuoto, ha intrattenuto magistralmente il numerosissimo pubblico che ha seguito il festival dalle proprie case i tre venerdì live del festival. Tante risate, ma anche un momento di commozione tra i due presentatori che si sono scambiati dei ringraziamenti speciali tra l’ironico e l’accorato. “Già questo festival è un’assurda follia – dice Lorello – farlo in questa maniera lo è al quadrato. Sono felice che in giro ci siano tanti folli al quadrato”.
Impeccabile come sempre la giuria di qualità composta da Petra Loreggian (RDS), Graziano Ostuni (Universal) e Christian D’Antonio (The Way Magazine) e la giuria popolare composta da abitanti del quartiere di NoLo.
La grandissima partecipazione del pubblico ha dimostrato che, nonostante le circostanze, la magia di una kermesse nata in un quartiere che ha fatto dell’aggregazione il suo punto di forza non è venuta meno, ed è anche la riprova che il valore umano di chi sta dietro ad un progetto può andare oltre le barriere fisiche e arrivare al cuore di chi lo segue e lo apprezza.

IL PODIO

I vincitori dell’edizione web 2020 di Sannolo sono:

1° POSTO – MEAZZA con “Mari Stregati”
2° POSTO – KILLBEAT con “Come ogni notte”

3° POSTO – FOREMAN con “Le facce diverse”

Il podio è il frutto dell’unione dei voti della giuria di qualità. della giuria di Nolo e da quest’anno anche del popolo del web: il voto on line, espresso sul profilo Instagram di Sannolo, è stato determinante con i suoi 5.000 voti totali arrivati nell’arco delle tre settimane del Festival.

Jacopo Pagani in arte Meazza (proprio come lo stadio) si è aggiudicato il primo posto con il suo branoMari Stregati”, titolo ispirato all’omonimo romanzo del 1987 dello scrittore statunitense Tim Powers, che vuole raccontare in musica un periodo non particolarmente felice, ma che in realtà gli sta portando una discreta fortuna. La sua vittoria ha messo d’accordo il pubblico e la giuria di qualità. Il flow di Killbeat, nome d’arte di Daniele Saracco, si aggiudica il secondo posto con il brano “Come ogni notte”, mentre il terzo posto del podio va a Foreman, alias Amedeo Fortugno, con il suo acclamatissimo brano “Le facce diverse”.

I PREMI

Diversamente dagli anni scorsi, dove venivano attribuite delle borsette di studio per i tre vincitori, quest’anno il Festival ha deciso di valorizzare una realtà del quartiere, il neonato NoLo Recording Studio, per dare la possibilità ai tre vincitori di incidere un brano negli studi di registrazione di Viale Monza.

1° PREMIO
– Una giornata presso lo studio di registrazione NoLo Recording Studio
– Mezza giornata di registrazione audio/video in live session
– Mezza giornata di montaggio audio/video
– Foto con post produzione per i canali social

2° e 3° PREMIO
- Mezza giornata di registrazione audio/video in live session presso NoLo Recording Studio
– Foto con post produzione per i canali social

CHI SONO I TRE VINCITORI?

MEAZZA
Jacopo Pagani in arte Meazza dice di “Mari Stregati” che è un brano in cui crede molto e sarà probabilmente la prossima uscita del suo progetto. Confessa di averlo scritto di getto.
https://www.instagram.com/meazzacomelostadio/

KILLBEAT

Daniele Saracco classe 1999 milanese di nascita. il suo brano intitolato “Come ogni notte” racconta il desiderio quotidiano di inseguire i propri sogni e realizzarli. Inoltre esalta il valore dell’amicizia e della condivisione dei propri risultati con le persone care.
https://www.instagram.com/killbeatsf/

FOREMAN

Amedeo Fortugno è un cantautore di origine foggiana classe 1994, inizia a scrivere canzoni sin da piccolo ma è solo con il trasferimento nella città di Pescara per intraprendere gli studi presso il Conservatorio Luisa D’Annunzio che comincia a prendere seriamente la sua carriera come cantautore. Ha seguito il corso per compositori del “Centro Europeo di Toscolano” di Mogol. Durante il suo percorso musicale ha affrontato vari generi tra cui anche la musica da film, scrivendo la colonna sonora per il film “Serendip”.

Il brano che ha proposto per il Festival è “Le facce diverse”. E’ stato scritto in un momento di crescita interiore e racconta di come due persone passano dal conoscersi del tutto a non riconoscersi più e dell’insicurezza e delle conseguenze che derivano dalle scelte che a volte si è obbligati a prendere.
https://www.instagram.com/foreman.it/

Share
be a pal and share this would ya?
SANNOLO WEB – EDIZIONE 2020 MEAZZA E’ IL VINCITORE DELLA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL TUTTA IN DIGITALE