Soul System: dalla tv alla dance anni 90

soulsystem

Foto: Christian D’Antonio

Ci sono pochi gruppi in circolazione con la capacità di farci dimenticare degli stretti confini italiani. E uno di questi è sicuramente quello composto dai ragazzi dei Soul System, cinque elementi di varia nazionalità che da Verona e Brescia hanno sbancato a X Factor l’anno scorso.

Mentre ci si prepara alla nuova edizione del talent abbiamo incontrato la band nei nuovi uffici Sony di Milano per il lancio di Back To The Future, il loro primo album. Che vi diciamo da subito è una bomba funky dance che non farà rimpiangere i voli pindarici a cui solo Bruno Mars ci ha abituati negli ultimi anni. I ragazzi ci hanno aggiunta una buona dose di citazione di pezzi dance anni 90 e il risultato è molto godibile, con pezzi suonati live ed elettronica non intrusiva. “Siamo coscienti di dover ricominciare da soli senza il supporto della tv – hanno detto presentando il disco, 11 tracce a partire dal singolo Liquido – ma è anche un bene. Perché sappiamo che ci sono tanti professionisti che possono aiutarci a migliorare e ovviamente eravamo consapevoli che non si poteva continuare sempre con quello standard. Quello è un programma tv, questo è l’inizio della nostra carriera”.

Nelle tracce del disco ci sono influenze estere, ovviamente, “perché vogliamo tentare anche la strada all’estero e sicuramente faremo degli show che vi faranno dimenticare tutto per due ore, sia in Italia che fuori”.

Ben affiati, positivi, nostalgici quanto basta (sono stati tutti teen ager negli anni 90) hanno giuà una fan base di tutto rispetto, nonostante la fine del programma che li ha lanciati appaia lontana in questi tempi di mordi-e-fuggi. “Sappiamo che ci sono delle persone più legate ai nostri pezzi dance, magari altre più intrigate dal funky. Vogliamo conquistare un pubblico ad ampio spettro e offrire leggerezza. Siamo nati così e non ci stravolgiamo, vogliamo divertimento e inclusione. Per questo ci chiamiamo affettuosamente white niggas. E non ci siamo sentiti sotto pressione per sfornare il disco. Ci abbiamo messo il tempo giusto per farlo come piaceva a noi”.

Se volete incontrarli in attesa del tour saranno nelle Feltrinelli di Torino (8 settembre), Milano (11), Roma (13) e Verona (18).

Christian D’Antonio

About Christian D'antonio

Christian D'Antonio (Salerno, 1974) osserva, scrive e fotografa dal 2000. Laureato in Scienze Politiche, è giornalista professionista dal 2004. Redattore di RioCarnival. Attualmente lavora nella redazione di JobMilano e collabora con Freequency.it Ha lavorato per Panorama Economy, Grazia e Tu (Mondadori), Metro (freepress) e Classix (Coniglio Ed.)

Share
be a pal and share this would ya?
Soul System: dalla tv alla dance anni 90