• 09/08/2022 4:37 PM

testata giornalistica – reg. Trib. terr. n. 2/2010

SBAM! RECORDS 24 REMIX TUTTO DA BALLARE per IL BOOM di JOVANOTTI

admin

Diadmin

Dic 4, 2021
3x5yjq8w
Foto: ufficio stampa

A due settimane dalla sua release, il nuovo singolo di Jovanotti IL BOOM esplode in dodici potentissimi REMIX fuori oggi, per SBAM! Records.

SBAM! Records (@sbam_records) è la nuova etichetta, “la fabbrica del ballo”, il laboratorio musicale nato dalla collaborazione tra Jovanotti e i dj e produttori Ackeejuice Rockers, con l’obbiettivo di riportare al centro di tutto il dance floor come luogo simbolo della vita insieme, ritmo, sudore e passione. Da oggi è disponibile la prima di due tranche di Remix, nati sulla scorta dell’entusiasmo di dodici produttori che hanno voluto festeggiare il primo pezzo di Lorenzo proponendolo, reinterpretandolo, a volte stravolgendolo secondo il proprio gusto e in base al proprio stile. La seconda tranche sarà disponibile venerdì 10 dicembre, con l’uscita di altre versioni de IL BOOM.

Al blocco di partenza gli Ackeejuice Rockers & Mudimbi, che con un flow killer sulla global bass, ci accompagnano sulle spiagge planetarie di Benny Benassi & Riccardo Marchi. Quello di Paolo Pellegrino è un mix tra pura adrenalina e sound potente; tamburi e vibes indigene per la tribal house made in Italy di Jude & Frank. Rivaz & Botteghi maneggiano il brano in chiave Tech House con il cameo rap del Maestro di Cerimonia Frankie HI-NRG MC. Volume esagerato per il remix riempi pista di Albert Marzinotto; Dance House dritta in faccia con Socievole & Adalwolf; latin groove da ballare quello di DJ Moiz, Dj Fasta e Marmo. Le atmosfere cambiano con il baile funk brasiliano di Ckrono, e non può esserci set migliore di un club alle 3am per la versione di Club Paradiso. IL BOOM di Kakawa trasuda funk africano e il rush finale è tutto dei Downbeat Syndicate con un viaggio A/R Venezia – Kingston.

Il debutto de la SBAM! Records è avventuroso e pieno di vita, irregolare, concentrato sulla ricerca del “ritmo”, e alla fuga dalle nuove regole dettate dall’“algoritmo”. Punta dritto verso lo SBAM! Stage del JOVA BEACH PARTY, la prima occasione per portare dal vivo, in mezzo alla gente, questo selvatico e festoso progetto.

“IL BOOM sembra nato per esplodere nei possibili e impossibili remix. IL BOOM non è una canzone vera e propria, piuttosto è una scatola di montaggio, qualcosa sempre pronto a diventare altro, e in questo senso il titolo IL BOOM basta a definirlo.” – racconta Jovanotti – “Nessuno sa dove finiranno le scintille di un fuoco d’artificio, che colori appariranno nel cielo. Il mio cuore batte in quattro quarti da sempre, la consolle è la mia prima “due ruote”, che mi ha fatto sognare di partire senza meta, seguendo un battito, seguendo il boom boom boom di una cassa dritta. Amo la musica senza struttura predefinita, che fluisce come una corrente. ‘Streaming’  vuol dire ‘fluire’ e se oggi la musica viene CONSUMATA in questa forma io devo dire che per me non si tratta di CONSUMARE ma al contrario di GENERARE. La parola ‘consumo’ non mi piace, è ora di pensarsi generatori più che consumatori. In alcune tradizioni musicali si dice che è il danzatore che crea il ritmo insieme a chi suona. Anche nella mia personale tradizione è così, la musica è nell’aria, tra chi la suona e chi la danza. Se ascolto questi remix ad occhi chiusi appare la spiaggia di JOVA BEACH PARTY e mi sembra di volare!”.