Sabato prossimo al “Distortion” party di Roma con IMURI, Niccolò Cesanelli e Corasan live

279741746_10159970777133774_478617419551100012_n

Foto: ufficio stampa

IMURI suoneranno al Wishlist di Roma (via dei Volsci 126 b), sabato prossimo, 21 maggio – alle ore 22.30 – per il party “Distortion” (curato da Stefano Yakuza). In apertura dell’evento si esibiranno Niccolò Cesanelli e Corasan, uniti dal progetto musicale di Nefer Suvio.

“IMURI – commentano dalla produzione – è un progetto nato da un’idea di Lorenzo Castagna (chitarrista-cantante) nell’anno 2014, periodo in cui inizia a scrivere le bozze di quella che sarà una prima demo. Durante questo periodo prende parte al progetto Silvano Marcozzi (batterista) con cui vengono arrangiati e finalizzati i brani che compongono la demo “Non c’è Aria Di Me”. Col passare dei mesi si sono succeduti vari componenti come Valerio Pompei (batteria), Giulio Di Furia (basso), Antonio Atella (basso), Marco Fontana (chitarra). La prima release ufficiale nel 2015 con il brano “Confessa” e “Ne basta poca” singoli del disco “Traffico Mentale”, lavoro dalle sonorità noise rock, psichedeliche. Recente la collaborazione con i Management Del Dolore Post-Operatorio ora Management con cui
(Lorenzo Castagna-Valerio Pompei-Antonio Atella) hanno realizzato il disco “Un incubo stupendo” e un tour iniziato a marzo 2017 e concluso il 01/01/2018. A termine di ciò la produzione del secondo disco “Chat Hotel” uscito a dicembre 2018 per Garrincha/Manita dischi, anticipato dai singoli “Brenda” e “200 Sigarette”. Lavoro dalle sonorità più pop che li porterà su è giù per l’Italia grazie a un tour promozionale. Nel 2022 l’uscita di un nuovo EP “Al di là di tutto Al di là di niente” in uscita a fine primavera. Attualmente la band è composta da: Lorenzo Castagna (chitarra e voce), Silvano Marcozzi (batteria), Gino Binchi (percussioni, synth, cori), Marianna D’Amario (basso, cori), Daniel Scorranese (synth, tastiera, elettronica). Hanno condiviso il palco con Il Pan del Diavolo, EXC.S.I., Piotta, Meganoidi, Kutso, Od Fulmine, Sick Tamburo, Ratti della Sabina, Marta sui tubi, The Giornalisti, Di Martino, Lorenzo Kruger (Nobraino), Lo stato sociale, Pinguini Tattici Nucleari, Canova, Gazzelle, Fask, Blindur, Tre Allegri Ragazzi Morti, Afterhours”.

Il 23 giugno Niccolò Cesanelli e Corasan, invece si esibiranno nel prestigioso festival “La Prima Estate”, in apertura ai Duran Duran.

Luana Salvatore About Luana Salvatore

giornalista pubblicista, è editore e direttore responsabile di RioCarnival Music Magazine dal 2010, nonchè co-fondatrice della omonima fanzine italiana dedicata ai Duran Duran (1987). Ha fatto parte dell'Academy MEDIMEX (la giuria per i premi delle produzioni musicali italiane, equivalente dei Brit Awards) e collaborato con alcune testate giornalistiche musicali, tra cui Rolling Stone Italia.
Si interessa e scrive di Musica, Cinema, Cultura, Yoga e Lifestyle.
Contatti: editor@riocarnivalmagazine.it