LOAD IN, A MILANO 6 APPUNTAMENTI PER CONOSCERE LA MIGLIORE MUSICA EMERGENTE IN ITALIA

image001

Foto: ufficio stampa

Torna Load In, l’occasione unica per ascoltare la migliore musica emergente selezionata da Elita e promossa da Rockit con il supporto di Ostello Bello Milan Hostel e Tuborg.

“Il Load In è quel momento in cui un musicista si prepara a salire sul palco, l’attimo che anticipa tutta l’emozione e quella strana magia che si crea tra un musicista e il suo pubblico”

Load In è la prima music academy ideata da Linecheck – Music Meeting and Festival, evento di punta dell’industria musicale italiana che sviluppa e favorisce il mercato, grazie a incontri, conferenze, workshop e showcase interamente dedicati agli addetti ai lavori italiani e internazionali.

Per questa edizione 2018, Tuborg, la celebre birra lager danese, da sempre supporto fondamentale dei più grandi festival musicali internazionali (Glastonbury, Roskilde, Monsoon e Greenfest per citarne solo alcuni), seguirà la realizzazione di una serie di showcase, curati da Linecheck, che permetteranno a giovani artisti di esprimersi, di far conoscere la propria musica e il proprio stile.

L’obiettivo per Tuborg è rafforzare il posizionamento come marca a supporto della musica, spronando i giovani ad essere “open” non solo nel processo di ricerca culturale musicale e creativo ma anche nella conoscenza di nuove persone ed esperienze.

I live si terranno in una location conviviale come quella dell’Ostello Bello Milan Hostel e i partecipanti selezionati sono: Christaux, Maiole, Masamasa, Dizzyride e Generic Animal.

Gli appuntamenti si estenderanno per sei mesi, a partire da venerdì 20 aprile, per ogni data ci sarà un live e un DJ set di chiusura che potranno essere seguiti tramite la diretta Facebook sulla pagina di Ostello Bello Milan Hostel.

Primo appuntamento: venerdì 20 aprile con CHRISTAUX
Orario di inizio: 19.00
Location: Ostello Bello Milan Hostel, Via Medici, 4, 20123 Milano
Tutti gli showcase sono gratuiti e a ingresso libero fino a esaurimento posti.

CHRISTAUX 
Dopo alcuni anni di silenzio Clod, una delle due anime degli Iori’s Eyes, torna con un nuovo progetto: Christaux, questo il nome della sua nuova incarnazione, rappresenta un nuovo inizio per l’artista milanese. Il disco, uscito nel 2017 per La Tempesta, è stato prodotto da Mario Conte, già al lavoro con Colapesce, Meg e Antico. In questo nuovo progetto Clod si è liberato del minimalismo per andare verso un pop drammatico e magniloquente. ‘Light Year’, il primo singolo estratto, è una canzone con un sound di ispirazione anni Ottanta, ed è in un certo senso una canzone d’amore, l’amore che si può provare per un vero amico. ‘Human’, il secondo singolo estratto da Ecstasy, è uscito in Ottobre accompagnato dal video, bellissimo ed evocativo, diretto da Giulia Achenza e Giada Bossi. Dopo un’estate condita dalle apparizioni in alcuni dei più importanti festival indipendenti italiani (Miami Festival, Yspsigrock, Arti Vive, Villa’n’roll, Home Festival…), Christaux nel 2018 ha partecipato al prestigioso SXSW Festival, che si tiene come ogni anno ad Austin, Texas, esibendosi in 3 showcase. In occasione di questa partecipazione è uscito, sempre per la Tempesta, il singolo inedito ‘Wonder’.

Share
be a pal and share this would ya?
LOAD IN, A MILANO 6 APPUNTAMENTI PER CONOSCERE LA MIGLIORE MUSICA EMERGENTE IN ITALIA